blog di Antonio De Napoli

Posts Tagged ‘ricambio generazionale’

(ancora)unaltroblog

In blog, non del mondo on 3 giugno 2012 at 22:11

Silvia Sciorilli Borrelli non solo scrive per il Sole24Ore ma ha anche un blog niente male.

In particolare, l’articolo “Chi è che ci spreca?” merita di essere letto.

E dato che ci siete fatevi un giro anche sull‘intervista al sottoscritto.

Annunci

#appoggiamolapoggiani

In nel mondo on 3 giugno 2012 at 21:59

Questo il testo della mail che è partita da pochi minuti ai 26 parlamentari a cui scrivo abitualmente.

Saranno 26 voti per Alessandra?


Cari deputati, cari senatori,

Vi scrivo in merito alle imminenti nomine all’AGCOM, su cui sarete chiamati a votare il prossimo 6 giugno.
Vorrei sottoporvi due questioni, sempre più urgenti: una riflessione sulle attuali procedure profondamente ancorate 
ad un mondo politico che non riesce a uscire fuori da logiche oligarchiche e che non sa immaginare selezioni aperte, basate su bandi pubblici e criteri trasparenti; la seconda più specifica sull’AGCOM, che di nuovo rischia di avere un Consiglio che trascura questioni chiave come la “competenza digitale”, l’indipendenza politica e la visione del futuro.

Un settore così strategico e in costante rinnovamento tecnologico come quello delle Comunicazioni, non possa essere governato esclusivamente da “immigrati”  e da persone lontane, per cultura ed età,  dall’economia digitale e dei suoi contenuti.

I commissari AGCOM rimangono in carica 7 anni. È pensabile che degli ultrasessantenni di oggi, sappiano interpretare al meglio nel prossimo settennio,  lo scenario in rapidissima evoluzione del mondo della comunicazione, delle nuove tecnologie e dei loro impatti ?

Non credo. E, semplicemente, vi chiedo di dare il Vostro piccolo grande contributo affinché questo Paese inizi a cambiare passo, anche da queste cose.

Abbiamo provato a immaginare una candidata, e l’abbiamo trovata.
Si chiama Alessandra Poggiani, insegna Marketing e Economia Digitale a Roma e a Londra, non ha ancora 41 anni, conosce i temi europei e lavora 16 ore al giorno. È “anche” donna. 
Certo, è una outsider. Ma non è forse ora di fare il passo necessario a garantire la trasparenza degli atti e delle decisioni e la costruzione di un ecosistema in Italia per moltiplicare le occasioni di sviluppo e di ragionare sul bene pubblico e sulla modernizzazione del Paese?
E non sarebbe giunto il momento di avere lungimiranza nelle decisioni prese, con un occhio al futuro e non al passato e, perché no, di avvicinarsi all’Europa ?

Dare la Vostra preferenza a persone come Alessandra Poggiani significa segnare un cambio di passo decisivo sul metodo e sui contenuti. 

Vi chiedo di dedicare 5 minuti del Vostro tempo all’articolo che Alessandra ha scritto sul sito di Riccardo Luna

http://www.chefuturo.it/2012/05/qualcuno-sa-dirmi-come-ci-si-candida-per-l-agcom/ , articolo che fotografa in modo molto puntuale la situazione nomine AGCOM, 
 e altri due minuti all’appello lanciato per la sua “candidatura” http://www.manafactory.it/news/nomine-agcom-appoggiamolapoggiani-un-appello   
In allegato il cv di Alessandra, perchè le persone in gamba che credono nel merito credono ancora che allegare un cv abbia senso. 

Grato per l’attenzione, vi saluto cordialmente,
Antonio De Napoli 
PS per i parlamentari che usano Twitter #appoggiamolapoggiani